5 film horror consigliati ad Halloween



Contrariamente ad altri articoli a tema film e recensioni, questo post non contiene trailer. Ringraziate per questo gli amici della SIAE. A questo proposito, giorno 31 ottobre, invito i funzionari dell’ente a recarsi presso la cittadina di Silent Hill per ritirare un pacco dono offerto dalla comunità dei blogger italiani.

silent hill

Blogger italiano dopo le nuove norme sulla pubblicazione dei trailer

Poltergeist: demoniache presenze

La piccola Carol Anne ha doti psichiche. Grazie a questo riesce a mettersi in contatto con misteriosi spiriti attraverso il televisore, per la gioia di mamma e papà. Ma ciò che a prima vista potevano sembrare solo “innocui” e divertenti scherzi di uno spirito inquieto (chi non ne ha uno in casa?), si rivelano in tutta la loro pericolosità quando la piccola Anne viene rapita attraverso il ripostiglio, che, come è ovvio che sia, si rivela essere il passaggio verso un’altra dimensione.

Poltergeist

Halloween: la notte delle streghe

Altro classico, ma di tutt’altro sotto-genere:

Nel 1963 Michael Myers, un bravo bambino di 6 anni pugnala a morte la sorella pomiciona. Viene internato per 15 anni, ma alla fine riesce a scappare. Guarda caso è la vigilia di Halloween. Solo il Dr. Loomis, psichatra di Michael, comprende la pericolosità del ragazzo ed è deciso a fare qualcosa per fermarlo.

halloween_la_notte_delle_streghe

La casa dei mille corpi

Il film di Rob Zombie è indubbiamente un film di Rob Zombie. Quattro ragazzi si recano a far visita ai mitici luoghi del leggendario Dottor Satana. Indovinate un po’ che succede? Le ambientazioni vanno dal delirante al grottesco, con picchi di tamarraggine assoluta. È come ritrovarsi in una vera e propria casa dell’orrore cinematografica, ma con musiche tamarre.

Nominate un’atrocità e state sicuri che questo film la contiene.

la casa dei mille corpi

Trick ‘r Treat

Dolcetto o scherzetto? Il film si regge interamente sull’ambientazione e sull’ottimo intreccio di quattro diverse storie, difficili da sintetizzare ma tutte legate in qualche modo all’immaginario di Halloween. C’è la ragazza debole ed insicura mascherata da Cappuccetto Rosso, un vicino lupo cattivo che è un serial killer psicopatico, poi che altro? Ah, un gruppo di ragazzini che sfida gli spiriti di altri ragazzini morti in una tragica situazione. Bellissimo dal punto di vista di costumi e fotografia, si fa notare fin dai titoli di testa in stile fumetto.  Certo, qua e là emerge qualche inconsistenza della storia, forse dovuta anche alla struttura troppo frammentata, ma il film rimane un ottimo candidato a nuovo classico di Halloween.

Trick 'r Treat

La Cosa

Non stiamo parlando del remake uscito di recente e che mi rifiuto anche solo di vedere. L’originale basta e avanza, dato che è un classico. Invece di pensare alle cazzate, i tizzi della SIAE dovrebbero vietare possibili remake (e poi, già che ci sono, spararsi un colpo in testa).

Sintetizzo la storia senza spoilerare troppo: i membri di una spedizione amerikana in Antartide s’imbattono con stupore in una singolare caccia. Alcuni uomini sparano ad un cucciolone di cane da un elicottero che però esplode al suolo.  Confusi dall’evento, i ricercatori portano il cane alla loro base. Ma ben presto si rendono conto di avere commesso un grave errore…

la cosa

 

 

 

About G.V. Falconieri

Blogger, scrittore; recensisco film e libri su siti e portali in giro per il web. Mi interesso di letteratura di genere, #ebook #fantasy #cinema. Amministro il sito "La foresta dei sussurri".Se volete sapere altro, scrivete qui Il mio profilo su Google+