Pensieri Archive

  • L’indagine di Howey, confermata in piccolissimo anche dalla classifica degli autopubblicati italiani di Wired: osserva che la fiction di genere (fantasy, fantascienza, horror, avventura, storico ed erotico) trionfa in termini numerici su saggi e literary

    Gli autopubblicati: fantasy e fantascienza i generi del futuro?

    L’indagine di Howey, confermata in piccolissimo anche dalla classifica degli autopubblicati italiani di Wired: osserva che la fiction di genere (fantasy, fantascienza, horror, avventura, storico ed erotico) trionfa in termini numerici su saggi e literary

    Continue Reading...

  • Che esista un’associazione dall’illeggibile nome di AIART (Associazione Italiana Ascoltatori Radio Tele-teatro-cinespettatori), è già uno shock bello pesante, che poi questo ente, stamattina, abbia chiesto la cancellazione immediata de Il trono di spade dal palinsesto di Rai 4 è perfino grottesco. Pare infatti che l’associazione abbia trovato  il programma “volgare, pornografico con insistite scene di violenza e di sesso, quasi gli autori […]

    Sospendere il Trono di Spade da Rai4 perché perverso

    Che esista un’associazione dall’illeggibile nome di AIART (Associazione Italiana Ascoltatori Radio Tele-teatro-cinespettatori), è già uno shock bello pesante, che poi questo ente, stamattina, abbia chiesto la cancellazione immediata de Il trono di spade dal palinsesto di Rai 4 è perfino grottesco. Pare infatti che l’associazione abbia trovato  il programma “volgare, pornografico con insistite scene di violenza e di sesso, quasi gli autori […]

    Continue Reading...

  • [Per celebrare l’8 marzo, invece della solita mimosa, ripropongo un articolo pubblicato tempo fa su Finzioni. Mi rassegno anche a passare per persona poco ironica. Pazienza, me ne farò una ragione. Ci sono cose più importanti nella vita.] [Contiene riferimenti che potrebbero essere considerati spoiler da chi non ha ancora letto A Storm of Swords]   Non c’è nulla di male nell’interessarsi a […]

    Il fantasy dalla parte delle donne

    [Per celebrare l’8 marzo, invece della solita mimosa, ripropongo un articolo pubblicato tempo fa su Finzioni. Mi rassegno anche a passare per persona poco ironica. Pazienza, me ne farò una ragione. Ci sono cose più importanti nella vita.] [Contiene riferimenti che potrebbero essere considerati spoiler da chi non ha ancora letto A Storm of Swords]   Non c’è nulla di male nell’interessarsi a […]

    Continue Reading...

  • Nel corso degli ultimi mesi ci sono state molte polemiche sul web che riguardano da vicino il mondo della pubblicazione e della produzione di cultura online. Ma già più di un anno fa, di fronte all’imminente apertura di un mercato diverso da quello delle case editrici (Amazon.it), seppur con stile, si era cominciato a remare contro il nascente mondo dell’autopubblicazione. Nell’ottica di chi […]

    Self-publishing ed editoria

    Nel corso degli ultimi mesi ci sono state molte polemiche sul web che riguardano da vicino il mondo della pubblicazione e della produzione di cultura online. Ma già più di un anno fa, di fronte all’imminente apertura di un mercato diverso da quello delle case editrici (Amazon.it), seppur con stile, si era cominciato a remare contro il nascente mondo dell’autopubblicazione. Nell’ottica di chi […]

    Continue Reading...

  • Purtroppo Eleanor Cole, dopo diciotto avventurose puntate, ci lascia. Il romanzo di Alessandro Forlani non sarà più pubblicato a puntate su questo sito. Non vi spiegheremo nei particolari quali sono le motivazioni di questa decisione, ma hanno a che vedere con la vittoria da parte di Alessandro, del Premio Urania, con un altro suo romanzo, I Senza-tempo.  Facile intuire quali […]

    Eleanor Cole ci lascia

    Purtroppo Eleanor Cole, dopo diciotto avventurose puntate, ci lascia. Il romanzo di Alessandro Forlani non sarà più pubblicato a puntate su questo sito. Non vi spiegheremo nei particolari quali sono le motivazioni di questa decisione, ma hanno a che vedere con la vittoria da parte di Alessandro, del Premio Urania, con un altro suo romanzo, I Senza-tempo.  Facile intuire quali […]

    Continue Reading...

  • Contenuti in questo articolo:Privilegi: Non me li sono guadagnati, non so che farci, ma se me li toccano faccio il diavolo a quattro!Il futuro dell’editoria passa per l’ebook, piratato o meno.Perché allora questo nuovo attacco?  Il principale segno della paura dilagante che l’ebook crea – in una società arretrata ed in mano a gruppi di potere da far sfigurare la Nerv […]

    Ebook, ma gli editori danneggiano la società o solo sé stessi?

    Contenuti in questo articolo:Privilegi: Non me li sono guadagnati, non so che farci, ma se me li toccano faccio il diavolo a quattro!Il futuro dell’editoria passa per l’ebook, piratato o meno.Perché allora questo nuovo attacco?  Il principale segno della paura dilagante che l’ebook crea – in una società arretrata ed in mano a gruppi di potere da far sfigurare la Nerv […]

    Continue Reading...

  •   Per festeggiare il successo del sondaggio di Dicembre sui siti emergenti più interessanti nel panorama fantastico, a breve verrà pubblicato un racconto di Cercavoce, “Master and Commander” del Vascello degli Scrittori. Nel frattempo, gli ho chiesto di scrivere una breve introduzione al racconto che ci spieghi cosa lo abbia spinto a creare il Vascello insieme ad uno sparuto gruppo di aspiranti scrittori desiderosi […]

    Il Vascello degli Scrittori

      Per festeggiare il successo del sondaggio di Dicembre sui siti emergenti più interessanti nel panorama fantastico, a breve verrà pubblicato un racconto di Cercavoce, “Master and Commander” del Vascello degli Scrittori. Nel frattempo, gli ho chiesto di scrivere una breve introduzione al racconto che ci spieghi cosa lo abbia spinto a creare il Vascello insieme ad uno sparuto gruppo di aspiranti scrittori desiderosi […]

    Continue Reading...

  • Contenuti in questo articolo:Come viene trovato il sitoI WTFs:Quelli che mi spronano ad andare avanti:quelli che, mannaggia, c’erano quasi:dilsessia… cioè… dislessia:quelli che ringrazio:quelli che hanno sbagliato paese:quelli che stavo meglio anche senza:quelli che proprio non ho capito:i pirati:Propositi per un nuovo, fantastico, annoDal 30 luglio al 31 dicembre le pagine del sito sono state visualizzate più di 50000 volte. Ci […]

    Post malevolo e colmo di autocompiacimento

    Contenuti in questo articolo:Come viene trovato il sitoI WTFs:Quelli che mi spronano ad andare avanti:quelli che, mannaggia, c’erano quasi:dilsessia… cioè… dislessia:quelli che ringrazio:quelli che hanno sbagliato paese:quelli che stavo meglio anche senza:quelli che proprio non ho capito:i pirati:Propositi per un nuovo, fantastico, annoDal 30 luglio al 31 dicembre le pagine del sito sono state visualizzate più di 50000 volte. Ci […]

    Continue Reading...

  • Qualche settimana fa sul web si è protestato contro il cosiddetto comma ammazza blog con un post a reti unificate. Tanto per dimostrare che il web è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti tocca, oggi Lara Manni e Giovanni Arduino hanno confezionato con metodo simile questo post per comunicarci che “Amazon non è un’opera pia”. Partiamo subito […]

    Amazon, autopubblicazioni e post a reti unificate

    Qualche settimana fa sul web si è protestato contro il cosiddetto comma ammazza blog con un post a reti unificate. Tanto per dimostrare che il web è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti tocca, oggi Lara Manni e Giovanni Arduino hanno confezionato con metodo simile questo post per comunicarci che “Amazon non è un’opera pia”. Partiamo subito […]

    Continue Reading...

  • C’è una interessante discussione in corso sul Libretto Rosa di Finzioni, un libello che in altri tempi sarebbe stato definito pamphlet o manifesto. Le questioni poste dagli autori in questo documento possono essere sintetizzate all’estremo nei nove punti del cosiddetto “nonalogo”: I. Leggere è fico II. I lettori hanno sempre ragione III. Sono i libri ad aver bisogno di noi lettori IV. […]

    Wu Ming, Il Libretto Rosa e Finzioni

    C’è una interessante discussione in corso sul Libretto Rosa di Finzioni, un libello che in altri tempi sarebbe stato definito pamphlet o manifesto. Le questioni poste dagli autori in questo documento possono essere sintetizzate all’estremo nei nove punti del cosiddetto “nonalogo”: I. Leggere è fico II. I lettori hanno sempre ragione III. Sono i libri ad aver bisogno di noi lettori IV. […]

    Continue Reading...

Pagina 1 di 212